Quali scenette e parodie venivano proposte all’interno del programma?

Numerose furono le parodie proposte. Le più belle furono Uanathan tratta dalla trasmissione di Ambrogio Fogar, Johnatan Dimensione Avventura, in cui Paolo Bonolis non riusciva mai a mandare in onda il documentario sulle cascate del Niagara. Altre parodie furono Piolocky (parodia di Rocky negli anni ‘86/87) eKarlenstein (con Carlo Sacchetti), simpaticissime erano inoltre le telepromozioni della caciotta fetecchia che terminavano con il “ssssssì”. Come non ricordare poi tutte le gag legate agli interventi del Signor Brandolin, voce fuoricampo,( impersonata dallo stesso doppiatore di Uan, Giancarlo Muratori), figura autoritaria (ma scherzosa) che sgridava il povero conduttore. La voce del Sig. Brandolin entrava sempre in scena urlando il nome di Bonolis seguito da uno squassante ruggito, e divenne una specie di tormentone per i bambini dell’epoca. Inoltre vi erano le parodie di Batman (BatRoberto) e Perry Mason (Perry Nason), entrambe interpretate da Roberto Ceriotti e Incredibile Hulk (L’ Incredibile Debbi) e Star Nut con Carlo Sacchetti, Debora Magnaghi, Renzo Ozzano e Ambrogio. Altri lavori furono Bobbik, Giovani Intraprendenti, Karlenstein, Intrigo al Grand Hotel, Investigatori Invisibili, La pazza Storia dell’Uomo, Viaggio Fantatico, Il Villaggio Dei Corsari. Da ricordare anche lo spazio dello sponsor Giochi MB , in cui in studio venivano ricreati in gigante i giochi della casa editrice e i ragazzi si sfidavano (ricordo Indovina Chi e Spago Spaghetti). Pagina ufficiale delle sit-com dal sito del 1997.

batroberto1bonolis-piolo-pugilespago-spaghetti

Carlotta e Roberto in Batroberto. Paolo “Piolo” in Piolocky (parodia di Rocky). La scatola di Spago Spaghetti, uno dei giochi riproposti in versione gigante durante Bim Bum Bam.


Centurion Wordpress Theme